Elena Ferrante: leggerla noncuranti della sua identità Featured

Mercoledì, 28 Dicembre 2016 07:17
  • Written by 
  • DISQUS_COMMENTS

Elena Ferrante fever libri

Sul chi sia Elena Ferrante in realtà non ce ne frega nulla.

E non dovrebbe fregare niente neanche a voi.

Per cui: leggetela e basta.

Capita più spesso di quanto pensiamo di sperimentare quello che chiamo "il blocco del lettore": due, tre, ma anche quattro libri impilati sul comodino che stai lì a fissare, prendi, sfogli, leggi per una decina di pagine per poi riporli lì, su quella che sembra una piramide deforme in miniatura.

Nel mio caso, questo fantomatico blocco è durato per quasi un anno, complici gli impegni con gli ultimi esami prima e la laurea poi.
Alla fine dello scorso anno, dissotterrato il Kindle dal cassetto pù ignorato della stanza, mi sono ritrovata davanti al primo capitolo della quadrilogia di Elena Ferrante, L'Amica Geniale.

Giaceva nella libreria virtuale probabilmente da mesi, colpevole di avermi annoiata già alla lista dei personaggi contenuti nel libro.
Mossa da un'insolita voglia di riprendere una delle letture più chiacchierate del momento, mi sono ritrovata immersa in un universo che ancora oggi, a distanza di un anno, fatico a descrivere con lucidità.


L'AMICA GENIALE - LA STORIA


I quattro romanzi scritti dalla Ferrante e pubblicati da E/O raccontano la grande amicizia tra Elena e Lila.

Partendo dalla loro infanzia, passando per l'adolescenza e attraversando la giovinezza prima e l'età adulta poi, ripercorrono la storia di un rapporto forte, spesso doloroso e in alcuni momenti quasi maniacale.
Questo legame le accompagnerà per buona parte della loro esistenza, nonostante le loro strade si separino più volte. Le loro vicende si intrecciano con quelle degli abitanti del loro quartiere di Napoli e con le vite di numerose altre persone che incroceranno nel loro cammino.


IL SUCCESSO


elena ferrante james franco my brilliant friend

La quadrilogia di Elena Ferrante ha ottenuto nel corso degli anni un successo clamoroso.

L'autrice, che già era molto conosciuta in Italia, ha iniziato a essere apprezzata in tutto il mondo e in particolar modo negli Stati Uniti, dove è stata inserita tra le 100 persone più influenti del mondo dal TIME.
Il motivo di una tale notorietà è da ricercarsi nella grande capacità della Ferrante di raccontare una storia apparentemente ordinaria, come quella di un'amicizia tra due bambine che diventano donne insieme, in maniera eccezionale.

Uno dei pregi più grandi di questa serie di romanzi è il riuscire a "inghiottire" il lettore e portarlo lì, sotto la finestra di Elena, nella piazza del paese, a casa di Lila, in vacanza al mare.

Una quadrilogia che non solo racconta le vite di decine di personaggi, ma ripercorre gli anni più belli e difficili della storia del nostro paese.


ELENA FERRANTE - IL CASO


Altro ingrediente del grandioso successo di Elena Ferrante è senza dubbio la sua misteriosa identità: dal 1991 infatti, l'autrice si firma utilizzando uno pseudonimo e questo ha subito scatenato la morbosa curiosità dei giornali che hanno iniziato una vera e propria "caccia all'uomo" per stanare e finalmente dare un volto all'autrice.

Questa smania di associare un viso, un'identità, una vita a chi ha scritto dei romanzi straordinari ha negli ultimi mesi subito una rapida e spiacevole svolta.
Ignorando le continue richieste dell'autrice di restare nell'anonimato, è iniziata una vera e propria indagine ai danni della Ferrante, portata avanti dal quotidiano Il Sole 24 Ore, che si è addrittura prodigato in un'inchiesta riguardante le transazioni finanziarie della casa editrice E/O.

Attraverso una dettagliata analisi dei compensi liquidati dall'azienda, il quotidiano sostiene che negli ultimi anni (quelli dell'uscita della quadriologia L'Amica Geniale) le somme ricevute da una delle dipendenti siano aumentate a dismisura.

Ma non è tutto: il giornalista a capo dell'inchiesta (utilissima, complimenti, ndr) ritiene che ci siano dei collegamenti inequivocabili tra i compensi ricevuti dalla donna e l'acquisto di alcuni immobili in centro a Roma da parte sua e di suo marito.

Pubblicato a caratteri cubitali il nome della donna su ogni giornale e in ogni angolo del web, le reazioni della casa editrice e dei fan non si sono fatte attendere.

Edizioni E/O ha condannato il gesto del quotidiano, reo di aver scavato nelle finanze e messo in piazza fatti privati di un personaggio che più volte aveva chiesto di rispettare la propria volontà.
Gli appassionati dei romanzi di Elena Ferrante invece, hanno reagito nell'unica maniera possibile: palesando la volontà di continuare a non curarsi dell'idendità della donna.

Perché in effetti, cosa cambierebbere?

elena ferrante amica geniale time

A cosa serve sbirciare in maniera ossessiva nella vita di una persona?

Quand'è che abbiamo iniziato ad arrogarci il diritto di sapere tutto di tutti, a qualsiasi costo?
Qui non troverete il presunto vero nome di Elena Ferrante.

Potreste tranquillamente arrivarci da Google, lo so, e magari l'avete già fatto.

Qui rimane solo stima e ammirazione per il lavoro di una donna che ha regalato momenti intensi a tante persone, che ci ha trascinato in una storia unica. Una storia di amicizie, amori e dolori insanabili; una storia difficile come le vite dei personaggi e spesso cruda, perché non servono filtri quando si raccontano cose simili.

È grazie ad Elena Ferrante se, dopo un anno di libri impilati sul comodino ho divorato i suoi romanzi nel giro di due settimane e ho ritrovato il piacere della lettura.
Chi, come lei, è capace di tutto questo merita un rispetto ben lontano dalle stupide intrusioni e dalle inchieste sterili.

Merita di essere lasciata lì, a fare ciò che meglio le riesce, raccontare storie straordinarie.

 

Seguici anche su Facebook

e-max.it: your social media marketing partner
Last modified on Lunedì, 26 Dicembre 2016 20:41
Rate this item
(2 votes)
Valeria Atzori

Contributor per RoarMagazine, profilo in costruzione.

LE NOVITÀ

Netflix
Serie tv Cult
film 2015
Film tratti da libri

cappellosenzatesta-loris-dogana-banner

Seguici su Anobii

 

Calendario

« January 2017 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Seguici su Facebook

 

Le nostre interviste

SCELTI PER TE

Seguici su G+

CAPPELLOSENZATESTA