Le tendenze social del 2016 che se le riprendi nel 2017 devi estinguerti Featured

Venerdì, 30 Dicembre 2016 08:46

Tendenze social 2016

Sarà che stiamo troppo su Facebook, sarà che con l'età ogni scusa e buona per lamentarsi, ma noi di queste tendenze social del 2016 nel 2017 ne faremmo volentieri a meno.

Tormentoni probabilmente divertenti - all’inizio dell’anno - ma che dopo 12 mesi suscitano in noi solo un suicidio di massa delle sinapsi. (Guarda quelli dell'anno scorso)

Quindi ecco il nostro augurio per il 2017: state alla larga da questi tormentoni web: sono fastidiosi come una visita ginecologica. 

 

1. WEBETI / BLAST: LA GLORIFICAZIONE DI MENTANA

 Enrico Mentana

Non sappiamo esattamente quando Mentana sia diventato una celebrità del web, un cavaliere senza macchia e senza paura capace di difenderci dagli #Webeti con frasi ad effetto e rispostine taglienti quanto la spada di D'Artagnan. Sta di fatto che qualsiasi cosa faccia, Enrico viene incensato e glorificato, quasi avesse posto termine alla Guerra in Siria o risolto la questione Israeliana/Palestinese con la presa in giro di qualche fan di Salvini.

 

2. DIRETTE FACEBOOK INAPPROPRIATE

 

Il 2016 ha dato il benvenuto ai live di Facebook, ma chissà se Zuckerberg quando ha premuto ON sulla preziosa funzione ha pensato che qualche idiota l'avrebbe usata per fare dirette anche dalla sagra del cinghiale di Sulzano come se ce ne dovesse fregare qualcosa. Se volete dirci qualcosa ricordate che esistono i cari e vecchi status, che è più facile ignorare con un semplice “Nascondi il post”. 

 

3. GLI ARTICOLI NOSTALGIA SUGLI ANNI 80

merendine anni 80

Le merendine più buone, i cartoni più incestuosi, i film di Rete 4 la notte, i gelati più nauseabondi, i giocattoli più sessisti e qualsivoglia boiata plasticosa e chimica proveniente dagli anni ’80 e ’90.
Guardate lo abbiamo capito: avete 30/40 anni, vi sentite vecchi e stanchi, e la vostra vita era nettamente più gratificante quando ingurgitavate 2500 calorie di merendine al sapore di fragola e panna, ma questo non vi legittima a scrivere 100 articoli nostalgia su qualsiasi cosa abbia segnato la vostra solitaria infanzia. 

 

4. L’EGO SMISURATO DI SCANZI

Il suo video balletto dedicato alla vittoria del "No" ai suoi status fiume su qualsiasi cosa gli passi dalla testa: da giornalista a superuomo egoriferito, il tutto grazie ai social. Grazie Scanzi! 

 

5. SEVERO MA GIUSTO E COMPAGNIA 

severo ma giusto

Chiudete gli occhi, prendete un bel respiro, e a mente lucida contate tutte le volte che avete sentito quest'anno un amico - o letto su Facebook - il tormentone ironico dell'anno: “Severo ma giusto “ oppure la domanda "originale"  "++cose a caso++ ne abbiamo?” e “Mai una gioia” con tanto di GIf?

Tanti vero?

 

6. LA PRESA IN GIRO DEI 50ENNI SU FB 

Buongiornissimo Kaffè

Kaffè, Buongiornissimo! Pulizia Contatti!!! 

Ragazzi, su, potrebbero essere i vostri genitori, siate gentili…

 

7. ROVAZZI, FEDEZ & E LA FERRAGNI 

Ragazzi la Ferragni sta con Fedez perché sa fare bene le selfie col cellulare, non interrogatevi ulteriormente sulla natura della loro relazione, che nel 2017 dobbiamo pensare a cose più serie, tipo alla prossima hit estiva di Rovazzi che difficilmente farà schifo come "Andiamo a Comandare". 

 

8. I MORTI FAMOSI DEL 2016 

Qualcuno aveva 90 anni, qualcuno no; vorremmo dirvi che la psicosi dei morti famosi del 2016 è una vostra costruzione mentale, ma effettivamente quest’anno c'è stata sfiga cosmica. Punto. 

Non portiamoci la sfiga anche nel 2017 e con mezzanotte del 1 gennaio basta totomorti.  

 

Cose con cui ci avevano stracciato gli zebedei negli scorsi anni, ma che continuate a fare

  • Stefano Vecchi e Bello Figo

  • “Maria Io Esco” e tutte le gif di Tina Cipollari 

  • I Lego

  • Le gif con hashtag #Mood che non si capisce mai che cazzo c’entra la gif col Mood

  • Le Startup con i 50 enni dentro che scrivono "Kaffè"  su Fb appena si siedono alla scrivania

 Seguici anche su Facebook

 

 

e-max.it: your social media marketing partner
Last modified on Martedì, 27 Dicembre 2016 21:46
Rate this item
(0 votes)
Read 331 times
Redazione

RoarMagazine: la redazione.
Vuoi contattarci?
Scrivi a redazione[@]roarmagazine.it

Website: https://plus.google.com/+RoarmagazineIt/

LE NOVITÀ

Netflix
Serie tv Cult
film 2015
Film tratti da libri

cappellosenzatesta-loris-dogana-banner

Calendario

« January 2017 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Seguici su Facebook

 

Le nostre interviste

SCELTI PER TE

Seguici su G+

CAPPELLOSENZATESTA