Oltre le nuvole, il luogo promessoci. Nelle sale italiane l’11 e il 12 aprile. Featured

Lunedì, 10 Aprile 2017 09:27
  • Written by 
  • DISQUS_COMMENTS

Oltre le nuvole film animazione

A pochi mesi di distanza dal successo mondiale di Your name, arriva finalmente nelle sale italiane il primo lungometraggio diretto dal genio Makoto Shinkai. Un film incredibile, potente, che merita di essere visto.


Oltre le Nuvole - Trama


In un Giappone diviso in due opposte fazioni (una controllata dagli Stati Uniti, l’altra dall’Unione Sovietica) in seguito alla catastrofe atomica della seconda guerra mondiale, Hiroki e Takuya sono due giovani studenti che lavorano in una fabbrica part-time e nel tempo libero si dedicano alla costruzione di un aereo, nella speranza un giorno di sorvolare la gigantesca Torre costruita dai sovietici. Entrambi conoscono Sayuri, una ragazza che affascina entrambi, che condivide con loro la voglia di volare, ma che sparirà da un giorno all’altro, modificando profondamente le loro vite.


Utopistico, ucronico, apocalittico?


 Oltre le nuvole film trama

Chiamatelo come volete: apocalittico, utopistico, ucronico. Il primo film di Makoto Shinkai, realizzato nel 2004, e finalmente in lingua italiana solo al cinema per l’11 e il 12 aprile, è davvero potente nel suo restituire dignità all’immagine.

Ci addentriamo alla storia in punta di piedi, le prime scene sono accenni, frammenti, una piccola introduzione a quella che è dapprima una grande storia d’amicizia (e perché no, d’amore) ma che tramuta sempre più rapidamente in un fantascientifico sogno visionario alla Christopher Nolan.

Makoto Shinkai film oltre le nuvole

Non è facile comprendere in pieno il contesto in cui è ambientata l’azione.

È un Giappone distrutto geograficamente, ma anche tristemente dominato da forze esterne (un rimando alle Germanie che furono?). In questo grigiore, la spensieratezza dei due geni/protagonisti in azione sembra già caratterizzare le loro personalità “fuori dal coro”, che si trasformerà in cinismo negli anni adulti.

Ecco che nel concatenarsi degli eventi, nella drammaticità dell’interiorità quasi dimentichiamo di essere in un film animato, e iniziamo a muoverci in una prospettiva sempre più umana.

La potenza di Shinkai - il cui stile dell’esordio è lo stesso che caratterizzerà il successo di Your Name, uscito nel 2016 e ormai un cult del genere, tanto da ambire al trono di “erede di Hayao Miyazaki” -  consiste proprio nel trovare un equilibrio tra l’umanità dei personaggi e la spettacolarità del genere apocalittico, senza sacrificare una caratteristica a favore dell’altra.

 

Un film che merita di tornare nelle sale cinematografiche per una stagione intera, e che attirerebbe un pubblico folto, non solo appassionati degli anime giapponesi.

Seguici anche su Facebook

 

e-max.it: your social media marketing partner
Last modified on Lunedì, 10 Aprile 2017 09:30
Rate this item
(0 votes)
Federico Riccardo

Contributor RoarMagazine dal 2015
Bio in costruzione

Website: https://www.facebook.com/dorello.dorelli

LE NOVITÀ

Netflix
Serie tv Cult
film 2015
Film tratti da libri

cappellosenzatesta-loris-dogana-banner

Calendario

« June 2017 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Seguici su Facebook

 

Le nostre interviste

SCELTI PER TE

Seguici su G+

CAPPELLOSENZATESTA