Interviste \| Download - Roar Magazine

Heart-beat la copertina ufficiale della rubrica di Anna L

Heart-beat: "Nelle donne ogni cosa è un cuore, anche la testa."
Heart-beat. Una rubrica dedicata a tutte le donne che suonano uno strumento musicale seguendo il ritmo dettato dal battito del proprio cuore, scandito da una serie di domande che si propongono di abbassare il volume dello stereo, alzando l’attenzione sulla realtà di un mondo in cui la voce maschile sovrasta rispetto a quella femminile: il mondo della musica.

e-max.it: your social media marketing partner

more-letters-records-musicassette

Un’intervista di 9 domande spartite tra la band pugliese Barbados e l’etichetta musicale More Letters Records, che ha pubblicato in musicassetta il loro disco d’esordio: Runaway Stories.

e-max.it: your social media marketing partner

Thomas-Sadoski-the-newsroom-roma-fiction-fest

THOMAS SADOSKI AL ROMA FICTION FEST 2013


La tanto denigrata televisione italiana è ancora in grado di fare scelte coraggiose a quanto pare. È il caso di Rai 3 e del suo direttore Andrea Vianello che presenta oggi al Roma Fiction Fest 2013 il primo episodio di The Newsroom, la serie televisiva di Aaron Sorkin (Oscar 2011 per The Social Network e West Wing, arrivato da noi come “Tutti gli uomini del Presidente”) giunta alla sua seconda stagione in onda sul canale via cavo della HBO e in Italia, a partire da giovedì 17 ottobre, su Rai 3 in prima serata.

e-max.it: your social media marketing partner

STEFANO LODOVICHI - INTERVISTA AL REGISTA DI AQUADRO

Stefano-Lodovichi-intervistaUn’intervista informale e divertente, davanti un succo di frutta al pompelmo (per me all’ananas) in un bar di Roma con il giovane regista Stefano Lodovichi, in concorso al Riff 2013 con il suo lungometraggio Aquadro.

e-max.it: your social media marketing partner

"MEMORIES FOR THE UNSEEN: STORIE DI LIBRI E DI VITA"


intervista-laura-loriga-mimes-of-wineI Mimes Of Wine sono un progetto molto interessante e profondo nel panorama musicale contemporaneo: le loro atmosfere oniriche creano un unicum di difficile interpretazione ma dalle grandi suggestioni. La voce di Laura Loriga è il veicolo attraverso cui si esprimono queste sensazioni, con la sua voce dolce e al tempo stesso spettrale, a volte quasi minacciosa.

e-max.it: your social media marketing partner

XIU XIU - "TEN YEARS OF EMBARRASSMENT"


xiu-xiu-jamie-stweart-intervistaDomenica 28 ottobre, ore 23.30 circa. Gli Xiu Xiu hanno appena chiuso la loro ultima data italiana, al Loop di Osimo (An). Cinquanta minuti per lasciare di sasso il pubblico presente in sala. Un live a dir poco sorprendente, inatteso.

e-max.it: your social media marketing partner

INTERVISTA A SIMON REYNOLDS

simon-reynolds-retromaniaDavvero c’è ancora qualcuno che non conosce Simon Reynolds? In breve: classe 1963, inglese ma trapiantato negli Stati Uniti, è considerato il più autorevole critico musicale contemporaneo. Scrive per il New York Times, Rolling Stone, The Wire post rock post punk. La sua ultima creatura si intitola Retromania (ISBN Edizioni, 26,90€) e spiega tutto il sottotitolo: “Musica, cultura pop e la nostra ossessione per il passato”. E su questo, Roar Magazine ha intervistato Simon Reynolds.

e-max.it: your social media marketing partner

INTERVISTA A NICOLA MANZAN DI BOLOGNA VIOLENTA

nicola-manzan-bologna-violentaIntervista a Nicola Manzan di Bologna Violenta, che in occasione della sua ultima fatica Utopie e piccole soddisfazioni (qui puoi trovare la recensione dell'album) risponde per noi a qualche domanda sul suo disco, sui musicisti che lo hanno aiutato nella realizzazione e sulla nostra penisola cattolica e pigra.

1) Ciao Nicola, sei giunto al tuo terzo lavoro, “Utopie e piccole soddisfazioni”; quali sono le tue prime impressioni sulla ricezione del pubblico e degli amici musicisti?

Devo dire che sia pubblico che colleghi sono unanimi nel dire che è un disco riuscito, sia nel concept che nella sua realizzazione. Sono molto felice di questo, ovviamente, anche perché durante le registrazioni mi sono reso conto che stava nascendo un album in linea con quanto fatto fino ad ora, ma con le sue peculiarità, tra cui, ad esempio, il fatto che non è ispirato ad un genere cinematografico, come era successo per i lavori precedenti. Volevo che fosse un disco più “mio”, in cui venisse a galla il Nicola Manzan musicista, per capirsi, e devo dire che il pubblico e la critica si sono tutti resi conto che è un disco più maturo e più serio degli altri (sebbene non rinneghi assolutamente niente di quanto fatto fino ad oggi).


2) Chi sono i musicisti che hanno lavorato con te in sala di incisione per questo ultimo lavoro?

e-max.it: your social media marketing partner

1001 Chairs for Ai Weiwei

Giovedì, 21 Aprile 2011 15:21 Published in Spolitica

ai wei wei missing in berlin

LA MOBILITAZIONE DELL'ARTE E DELLA CULTURA PER WEIWEI.

Domenica 17 aprile, al 15° giorno dalla sparizione dell’artista e attivista Ai Weiwei, la comunità internazionale dell’arte e della cultura si è mobilitata attraverso la rete con il motto “1001 Chairs for Ai Weiwei”.

Queste le premesse e le intenzioni dell’iniziativa:

A question posted on Facebook about what we, as an arts community, can do to support the safe release of Ai Weiwei sparked great ideas, including one by curator Steven Holmes to reenact Ai Weiwei’s project Fairytale: 1,001 Qing Dynasty Wooden Chairs —an installation which was comprised of 1,001 late Ming and Qing Dynasty wooden chairs at Documenta 12 in 2007 in Kassel, Germany— in front of Chinese embassies and consulates around the world. This Sunday, April 17, at 1 PM local time, supporters are invited to participate in “1001 Chairs for Ai Weiwei”, by bringing a chair and gathering outside Chinese embassies and consulates to sit peacefully in support of the artist’s immediate release. (Pagina Facebook)

La stampa internazionale, ma soprattutto la pagina Facebook dell’evento, segnala partecipazioni in tutto il mondo: dalla folle di Hong Kong e New York, alla simbolica partecipazione di una manifestante a Melbourne.

Particolarmente sentita e capillare la rete di proteste in Germania, dove l’artista ha ripetutamente esibito e dove sarebbe dovuto trasferirsi a breve. A Berlino, per le cui strade già da una settimana circolavano volantini e poster di denuncia, più di 200 persone si sono riunite e sedute pacificamente di fronte all’ambasciata cinese lungo il fiume Spree, ma altri sit-in sono stati organizzati ad Amburgo, Monaco, Kassel e Francoforte.

e-max.it: your social media marketing partner

Feticci mediatici di un sogno di una notte di mezza estate

Giovedì, 18 Novembre 2010 00:00 Published in Spolitica

Nero

 

I=intervistatore    X=Intervistato

 

I=Come ti chiami?

X=Non me lo ricordo...è stato tutto troppo veloce. Credo.

I=Ricordi cosa è successo?

X= Ricordo tante cose. Il fumo, le urla, la rabbia, la pace. E poi il rosso. E poi il blu scuro.

 

I=Cosa ti ha fatto più male?

X= Il mio corpo: mediatizzato. Stuprato. Senza nemmeno un lenzuolo lì per coprirmi..sulla testa... Mi hanno visto tutti mentre morivo.

I=Ma cosa è successo? Davvero non lo ricordi?

e-max.it: your social media marketing partner
Pagina 1 di 2

LE NOVITÀ

Netflix
Serie tv Cult
film 2015
Film tratti da libri

cappellosenzatesta-loris-dogana-banner

Calendario

« May 2017 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Seguici su Facebook

 

Le nostre interviste

SCELTI PER TE

Seguici su G+

CAPPELLOSENZATESTA